Home - Personaggi - Tradizioni e curiosità - Giulietta Masina

Giulietta Masina

Giulietta nasce a San Giorgio di Piano il 22 febbraio 1921 dal violinista Gaetano Masina e dalla maestra Angela Flavia Pasqualin, nella casa di Corso Umberto I, al n. 24, la via principale del paese, oggi via della Libertà 112. Sulla facciata della piccola casa porticata a due piani c'è una lapide commemorativa. 

Dopo solo 4 anni Giulietta si trasferisce a Roma presso una zia, e inizia presto a studiare recitazione. Nel 1942 partecipa a una trasmissione radiofonica in cui conosce Federico Fellini; l'anno dopo è sua moglie. 

Presente come attrice fin dai primi film del marito, nel 1954 è Gelsomina ne La strada, ruolo che la consacra a livello internazionale. Seguono altri grandi ruoli felliniani (Le notti di Cabiria, Giulietta degli spiriti, Ginger e Fred) e non (Europa '51 di Rossellini, Fortunella di Eduardo De Filippo con Alberto Sordi, Nella città l'inferno di Castellani con Anna Magnani).

Vincitrice di numerosi premi, Giulietta si spegne a Roma il 23 Marzo del 1994, a pochi mesi dalla morte del suo Federico.

Il Comune di San Giorgio di Piano ha dedicato a Giulietta una strada, una statua del suo personaggio Gelsomina nel film la strada (all'interno del centro commerciale "Cabiria"), numerose iniziative e un volume Giulietta Masina donna e attrice curato da Tiziana Contri ed edito con il sostegno del Rotary club di San Giorgio di Piano "Giulietta Masina".