Home - Percorsi consigliati - Lasciati ispirare - Il cammino di Sant'Antonio

Il cammino di Sant'Antonio

LE TAPPE DEL PERCORSO

Il lungo percorso che da Padova porta fino al Santuario della Verna passa anche nelle terre di Orizzonti di Pianura:
MALALBERGO: Malalbergo Canale Navile
BENTIVOGLIO: Oasi naturalistica La Rizza, Palazzo Rosso, Castello, Mulino
CASTEL MAGGIORE: Castello di Castel Maggiore Canale Navile

Il percorso

Il Cammino Lungo di Sant'Antonio è un cammino a ritroso perché la traiettoria della vita del Santo fu all’inverso: dal nascondimento nell’eremo di Montepaolo, dimora iniziale di frate Antonio in Italia, fino alla Basilica che custodisce le reliquie del Santo; un Cammino che intende ripercorrere alcune delle tappe tra le più significative della sua vita, rivivere la sua storia accompagnandolo passo dopo passo nei luoghi che l’hanno visto protagonista e che sono stati toccati dal passaggio, in un contesto di suggestivi paesaggi, di grandiose città, di solitari sentieri immersi nella lussureggiante natura, tra il sorgere di incantevoli albe e tramonti pieni di poesia. 

Il Cammino di Sant'Antonio va inserito entro un percorso più grande, ovvero quello che collega Padova ad Assisi: dalla basilica che custodisce il corpo di Sant'Antonio alla basilica che accoglie il corpo di San Francesco.

Il Cammino prevede partendo da Padova 21 tappe per arrivare a La Verna e la lunghezza è di 406 km. Il territorio di Orizzonti di Pianura viene attraversato dal Cammino con due tappe che attraversano il suggestivo paesaggio naturalistico della Pianura Bolognese, lungo la via del Canale Navile passando per l'Oasi Naturalistica La Rizza: un piccolo tratto che estrapolato dal grande cammino costituisce un piacevole trekking di pianura

Possibilità di visita

Il canale navile è fiancheggiato in larga parte da pista ciclo pedonale. L'Oasi naturalistica  la Rizza ha l'accesso libero nel rispetto del regolamento che tutela la conservazione della zona; è inoltre possibile accordare visite guidate per gruppi, ed è presente anche un Ostello e un ristorante. Nel periodo primaverile e autunnale vengono organizzate iniziative (che potete trovare nel calendario degli eventi) per conoscere meglio le caratteristiche di questa oasi naturale

Maggiori info sul Cammino di Sant'Antonio