Home - Eventi

Eventi

Comune di Pieve di Cento

Scheda del comune

Giornata FAI d'autunno

15.10.2017

Genere: Musica, Visite guidate


Dettagli evento:
Giornate Fai di autunno 2017
La data è quella del 15 ottobre, una giornata che sarà dedicata al nostro patrimonio e ai luoghi storici da salvaguardare promossi dalla campagna “Ricordiamoci di salvare l’Italia” (voluta dal il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, il presidente del Fai Andrea Carandini e il direttore Narco Magnifico). Saranno in tutto 600 i luoghi aperti in Italia, 170 itinerari a tema che riguarderanno luoghi poco conosciuti o addirittura inaccessibili. A Pieve di Cento la proposta è un itinerario tematico da vedere e da ascoltare rivolto ai giovani affinché conoscano la storia della Musica attraverso i luoghi dove essa viene rappresentata sin dal 1700: il Teatro Comunale; le scuole del passato e del presente dove la Musica è stata ed è insegnata ai giovani; le tecniche antiche e moderne e i materiali usati dagli artigiani di Pieve che realizzano strumenti musicali, vere opere d' arte.

Teatro Alice Zeppilli
Il Teatro verrà aperto domenica 15 ottobre dalle 10.30 alle 12.30 e per una visita guidata alle ore 11. 
Eventi speciali: nel pomeriggio alle ore 17 si terrà un concerto di Musica Moderna in collaborazione con il Circolo Pievese di Musica Moderna con la esecuzione di musiche iazz, soul e rock.

Museo della Musica
Il Museo si trova nel foyer del Teatro Comunale collocato all' interno del Palazzo Municipale e racconta la tradizione musicale Pievese attraverso la storia, documenti, oggetti, fotografie e strumenti musicali. Le radici musicali pievesi affondano in antiche espressioni come le campane della Torre campanaria le cui prime notizie risalgono al 1330; come la Banda musicale gia nata nel 1831~ la liuteria le cui origini sono della metà de ' 700 quando il Pievese Michele Angelo Garani era a Bologna uno dei migliori liutai. La tradizione è stata anche alimentata dalla Scuola degli Scolpi presente a pieve sin dalla metà del seicento quando L' insegnamento della Musica era tra le le materie. Il laboratorio più recente di liuteria fu fondato alla fine del 800 ha goduto di importanti riconoscimenti negli Stati Uniti, Francia e Germania anche attraverso Giuseppe Alberghini primo violoncello del Teatro Metropolitan di New York nella prima metà del secolo scorso

Casa della Musica
L'edificio è stato realizzato con fondi raccolti da iimprese e lavoratori (Confindustria, Conservizi, CGIL, CISL, UIL) dopo il sisma del 2012. È stato realizzato dallo studio del Architetto Cucinella ed è composto di nove piccoli laboratori musicali di forma circolare e dalla ottime prestazioni acustiche ed energetiche. È stato inaugurato il 29 giugno dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Ospita il Circolo Pievese di Musica Moderna che vi opera con una scuola che propone costi di formazione a bambini e adulti attraverso numerosi insegnamenti. Questo luogo dimostra ancora una volta la volontà e la capacità di diffondere la cultura e L' educazione musicale come espression di valore.
Eventi speciali: alle ore 15 presso la Casa della Musica si terrà un concerto per soprano e pianoforte con un repertorio di musica classica del '800 e 900. Si esibisce il duo cameristico AN DIE MUSIK Composto da Marina Cattaneo (soprano) e Federico Gerini (piano) 
La durata del concerto sarà di 50 min.

Scuola di Liuteria e artigiananto artistico
Il Centro di Liuteria del Cento Pievese si trova dentro la Porta Ferrara, una delle quantrro Porte di ingresso di Pieve. Il Centro opera attraverso una scuola di Liuteria che prevede insegnamento su tecniche di progettazione, realizzazione, tecniche di conservazione e restauro e propone corsi di Liuteria classica, moderna, elettrica diretta da maestri liutai finalizzati a studio tecnico e realizzazione di strumenti. La tradizione della Liuteria a Pieve è antichissima e risale al 1700 quando si formarono grandi maestri come Michele Angelo Garani che divento uno dei più grandi liutai di Bologna. Il laboratorio più recenti fu fondato da Carlo Carletti e Orsolo Gotti insieme al faentino Luigi Mozzani concertista e docente chitarra ma anche sperimentatore. Suo una chitarra-Lyra che è in mostra al Museo della Musica. Il laboratorio realizzo strumenti che sono stati esportati in tutto il mondo.
Eventi speciali: Durante la mattinata la Scuola della Liuteria con maestri e allievi farà dimostrazioni di tecniche di realizzazione degli strumenti.

Luogo: Pieve di Cento

Indirizzo: Museo della Musica e Teatro, Piazza Andrea Costa 17 | Casa della musica, Via Circonvallazione Levante, 63 | Scuola di Liuteria, Porta Ferrara

Orario: Museo della Musica 10:00 - 12:30 / 17:00 - 18:00 (ultimo ingresso 11:30) | Teatro Alice Zeppilli 10:00 - 12:30 / 17:00 - 18:00 | Casa della Musica 10:00 - 12:30 / 15:00 - 17:00 | Liuteria 10:00 - 12:00

Tariffe: Contributo suggerito a partire da 3 €

Organizzazione: Comune di Pieve di Cento; Casa delle Musica e Circolo Pieve di Musica Moderna diretto dal Maestro Samuele Maserati; Scuola di Liuteria e Centro di Liuteria del Cento Pievese di Pieve di Cento; Casa della Musica di Pieve di Cento.

Sito Web: www.giornatefai.it