Home - Eventi

Eventi

Comune di Castel Maggiore

Scheda del comune

[Agorà] Icaro caduto

Stagione teatrale 2018/19 dell'Unione Reno Galliera
23.02.2019

Genere: Teatro


Dettagli evento:

AgoràRiparte la stagione teatrale Agorà alla sua terza edizione: uno ‘spazio di cultura e di città’ che si compone di spettacoli, letture, incontri, laboratori; uno straordinario teatro diffuso nei teatri e nelle biblioteche, nelle ville storiche, negli spazi culturali e nei paesaggi naturali dei comuni della Unione Reno Galliera.

L'appuntamento di oggi è con

ARMAMAXA TEATRO / PAGINE BIANCHE TEATRO
Icaro caduto
di e con Gaetano Colella
regia Enrico Messina
costume Lisa Serio, scena Paolo Baroni
disegno luci Loredana Oddone, cura del suono Raffaele Bassetti
in collaborazione con Catalyst
produzione ArmamaxaTeatro/PagineBiancheTeatro

Icaro Caduto racconta una storia senza tempo: il complesso, delicato e meraviglioso rapporto che lega un figlio a un padre.
Icaro precipita in mare dopo essere fuggito con suo padre Dedalo dal labirinto, a Creta. Le ali artificiali si sfaldano non appena il giovane si avvicina al sole. Il padre disperato, dopo averlo cercato a lungo, si rifugia in Sicilia.
Icaro Caduto racconta tutto quello che segue la funesta caduta di Icaro: il ragazzino, dopo lo schianto in mare, non muore.
Un pescatore lo raccoglie e lo porta a casa da sua moglie. Qui cresce Icaro, redivivo, in una famiglia pugliese che lo osserva, lo nutre, lo accudisce. Intorno a lui pullula un villaggio di gente curiosa di vedere da vicino com’è fatto un angelo caduto dal cielo. Il suo corpo porta i segni dello schianto, ma la sua memoria è ancora fresca. Che fine ha fatto sua madre che ogni giorno alle porte del labirinto pregava Minosse che gli restituisse il figlio? E dov’è adesso suo padre, il geniale Dedalo che da sempre ha preferito dedicarsi alle sue invenzioni invece che a suo figlio? Icaro non ha dubbi: non appena riuscirà a camminare raggiungerà la Sicilia e cercherà suo padre.

#agoradalvivo - Seguici
su facebook - @renogalliera @associazioneliberty
su twitter - @LibertyAssCult
su instagram - @libertyassociazione

Luogo: Castel Maggiore

Indirizzo: teatro Biagi D'Antona, via Giorgio La Pira 54

Orario: 21

Tariffe: Biglietti e abbonamenti: Intero € 12 | Ridotto € 10 (under 26 anni, over 65, soci Coop Reno e Coop Alleanza 3.0, younger card, possessori tessera biblioteche dell'Unione Reno Galliera, possessori Card Musei Metropolitani, accompagnatori persone con disabilità) | Under 18 anni € 5 | Sconto gruppo minimo 5 persone (biglietto € 8) | Ingresso omaggio per persone con disabilità *** Spettacoli fuori abbonamento: Festina Lente, Il meraviglioso ordinario; Tra un atto e l'altro, Francesca Mazza, Articolo 1; Anna Amadori, I girasoli: biglietto € 5 | Le stagioni invisibili - Danza e paesaggio in Agorà: biglietto unico comprensivo di 4 appuntamenti € 6 *** Abbonamenti: Carnet 4 appuntamenti (con scelta degli spettacoli e del posto) € 35 | Carnet 6 appuntamenti (con scelta degli spettacoli e del posto): € 50 | Carnet 8 appuntamenti (con scelta degli spettacoli e del posto): € 65 | Carnet 10 appuntamenti (con scelta degli spettacoli e del posto): € 80 | I carnet non sono nominali - Gli abbonamenti possono essere acquistati nei teatri nelle sere di spettacolo - In occasione del trentesimo anniversario della nascita di Coop Reno, ai Soci di Coop Reno che acquisteranno un abbonamento per la stagione teatrale 2018/2019 sarà riconosciuto un buono spesa Coop Reno pari al 30% del prezzo dell'abbonamento acquistato | Vendita on line di biglietti interi e ridotti sul sito www.vivaticket.it e nei punti vendita vivaticket tra cui: Coop Reno di Argelato, Castello d'Argile, Pieve di Cento, San Pietro in Casale e San Giorgio di Piano | Buono "Regala Teatro" da 2 a 10 biglietti da € 18 a € 80. Informazioni in biglietteria.

Organizzazione: Unione Reno Galliera, Associazione Liberty, con il sostegno della Regione Emilia Romagna.

Cellulare: 333 8839450 dal lunedì al sabato dalle 10 alle 13

E-mail: biglietteria.teatri@renogalliera.it

Sito Web: www.renogalliera.it/agora

Documento allegato: Opuscolo Agora 18_19 WEB.pdf [1.63Mb]