Home - Baricella

Comune di Baricella


Breve storia del Comune di Baricella

La prima documentazione relativa a Baricella risale al XIII secolo ...

... quando si va delineando un territorio concretamente organizzato. In origine unica comunità amministrativa con quella di Altedo, insieme a Minerbio componeva una zona detta fino al XIII secolo Valle dei Conti.
Fino almeno alla prima metà del XIV secolo le inondazioni del Savena resero queste terre, ricche di zone paludose, inospitali; da qui la denominazione Guazzarello.
La condizione storica in cui versava il territorio all'epoca è testimoniata dallo stemma comunale ove è rappresentato un pesce, alimento fondamentale delle valli attraversate dal fiume Savena, e un traghetto che fino alla costruzione del cavo benedettino avvenuta nel XVII secolo, transitava sul Canale Navile attraversando la frazione di Passo Segni.
I primi documenti che attestano l'esistenza di Barigella risalgono alla prima metà del XV secolo allorquando questa località divenne indipendente giuridicamente da Altedo in quanto le ripetute inondazioni avevano reso difficoltose le comunicazioni tra le due comunità. Il nome è da ricondurre ai bargelliufficiali con mansioni di polizia e controllo fiscale che operavano al confine con il Ducato D'Este di Ferrara e lungo il fiume Savena, utilizzato a quei tempi per i traffici locali, anche clandestini. La condizione economica benestante della popolazione è comunque documentata dalla ricostruzione nel 1461 della chiesa parrocchiale, divenuta ormai troppo piccola per soddisfare le esigenze di una comunità in continuo sviluppo.  Nel 1532 questo territorio fu costituito in contea con l'investitura feudale dei due cugini Lattanzio e Ludovico Felicini. Tale contea fu soppressa poco dopo per il timore da parte dello Stato Pontificio che l'aumento dei feudi limitasse il potere della città sulla campagna e la località tornò pertanto a dipendere dal governo senatorio di Bologna.

Fu proprio il Presidente della Gabella Grossa di Bologna che autorizzò nel 1696 lo svolgimento di un "libero mercato di merci e bestiame da tenersi nel mese di Ottobre". Nacque così la tradizionale Fire di Sdazz che ancora oggi richiama moltissimi visitatori la terza domenica di Ottobre.
L'organizzazione amministrativa del Comune in epoca napoleonica e i riflessi della prima industrializzazione, avvenuti tra la fine del XIX e l'inizio del XX secolo, videro inoltre la costruzione nel maggio del 1891 della tramvia che, con un percorso della durata di un'ora e trenta, collegava il comune alla città di Bologna.



Come arrivare:

  • In autobus: linee 93 - 231 - 301 - 302 - 357 - 358 oppure servizio ProntoBus (linea 431): servizio di trasporto a chiamata (tel. 051 290299), ad orario e percorso predefinito, dal lunedì al sabato solo a seguito di prenotazione telefonica. Sul Prontobus sono in vigore le normali tariffe ATC a zone; la prenotazione non ha costi aggiuntivi, salvo la telefonata ad un numero di rete fissa di Bologna.
    Per maggiori info consulta il sito www.atc.bo.it
  • In auto: uscita dell'autostrada A13 / Altedo poi su SS20 seguire le indicazioni per Baricella

Il Comune di Baricella dista 22 km da Bologna e 23 km da Ferrara (in linea d'aria).

Curiosità
Chi non conosce il Pane di Natale? La ricetta originale è baricellese e mille sono le imitazioni. Altro dolce specialissimo giunge dalla frazione di Boschi: il Copp, il coppo perchè questo dolce, tolto dal forno, prende appunto la forma di una tegola. Gli ingredienti principali sono: ricotta, uova, zucchero e anice stellato e non ha prodotti similari in tutta la Regione. Un dolce tipico della civiltà contadina, in uso a Baricella fino agli anni 1910 - 20 è il Latteruolo, budino molto delicato a base di latte, uova, zucchero e vaniglia. Veniva preparato in occasione della festa del Corpus Domini per essere poi donato dai contadini al padrone. La ricetta è giunta a noi per tradizione orale. Nelle campagne di Baricella si usava aggiungere alla vaniglia il sapore del coriandolo e le chiare dell'uovo che dava al dolce una leggerezza tutta particolare.

Link al sito del Comune di Baricella

Visualizza Baricella in una mappa di dimensioni maggiori


Eventi


14.05.2017 | Fior di Fiera 2017

14.05.2017 | Un tranquillo week end di natura